Okami HD, la recensione: giocare con un dipinto giapponese

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1514619028
Autore: Matteo Tontini
Categoria: videogames





Immergersi in Okami HD ti teletrasporta - di nuovo - un mondo di acquerelli e di quadri dipinti a mano. C´è qualcosa di distintivo nella presentazione del gioco che lo rende così facile da sembrare innovativo e allo stesso tempo completamente impossibile da imitare. Non è perfetto, poiché alcuni oggetti di gioco esistono solo in 2D, ma offre comunque un design sorprendente a distanza di tanti anni dal debutto.


Okami è un titolo inconfondibilmente unico, e già soltanto per il suo stile artistico vale la pena di trascurare il problema più grande che lo affligge (e che gli sviluppatori non hanno nemmeno cercato di nascondere... un pochino). Il suo nome è Issun, ed è un "artista errante" alto un pollice che non lascerà il giocatore solo per l´intera avventura. È anche il segnale più più lampante che questo gioco è stato realizzato negli anni 2000.



« Precedente     1 [2] 3  4  5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5